primi sui motori con e-max

Internet sport co-marketing
Strategie di convergenza nel mercato globale e locale

Sergio Cherubini - Marco Canigiani
Franco Angeli editore
2002



Per acquistare il libro visita www.francoangeli.it

La diffusione di Internet in Italia e nel mondo ha coinvolto anche lo sport, che è attualmente una delle aree tematiche più apprezzate dagli internauti.

La connessione tra Internet e sport si esplica in tante modalità: innanzitutto attraverso la presenza quotidiana nei vari portali informativi di tipo sia generalista sia specializzato, ma anche, e forse soprattutto, attraverso i siti che le varie organizzazioni sportive hanno attivato con progressivo successo in tutti i settori.

Gli stessi atleti più famosi hanno ormai tutti il loro sito ufficiale, oltre ai numerosi non ufficiali, e sviluppano in tal modo la loro relazione emotiva con i fans di tutte le nazionalità, essendo per lo più disponibili versioni dei siti in più lingue.

Anche gli sport minori e le società più piccole a livello amatoriale e locale sono oggi presenti nella rete di Internet attraverso modalità che partono dalla semplice presentazione delle loro attività fino a situazioni più complesse di tipo interattivo volte a stimolare la visita ricorrente dei loro siti secondo una logica tipica del marketing relazionale.

Da questo punto di vista si può dire che oggi la presenza su Internet di un'organizzazione sportiva è diventata un vero e proprio "must" seppure con modalità spesso variegate.

In tal senso questo libro vuol dare un contributo al progresso del cosiddetto "Internet Sport Co-Marketing", dove appunto Internet, sport, media ed altre imprese sviluppano una collaborazione capace di far progredire ulteriormente, grazie ad Internet, il fenomeno sportivo a livello globale.

Oltre ad un inquadramento teorico vengono, infatti, illustrate numerose esperienze relative a società sportive quale la A.S. Roma e la S.S. Lazio, a Federazioni Sportive come quella motociclistica, a grandi campioni come Francesco Totti, a portali sportivi specifici come Sports.com, a grandi imprese della new technology come Siemens Mobile Phones, così da testimoniare le opportunità ma anche le difficoltà che si possono incontrare nel momento in cui si è presenti su Internet.

Una presenza che riguarda anche la pratica sportiva nel momento in cui, tramite Internet, si possono facilitare i contatti ed i confronti tra atleti sparsi in tutto il mondo, che amano misurarsi con altri atleti, spesso sconosciuti, per sviluppare un sano spirito competitivo.

In conclusione Internet costituisce per lo sport una grande occasione di marketing tale da far ritenere che attraverso la rete di Internet si possa attivare un'ulteriore fase dello "sport marketing life cycle", tesa ad arricchire, da un lato, la qualità delle prestazioni offerte e, da un lato, la soddisfazione dei consumatori, siano essi praticanti o spettatori.

primi sui motori con e-max