Offcanvas Section

You can publish whatever you want in the Offcanvas Section. It can be any module or particle.

By default, the available module positions are offcanvas-a and offcanvas-b but you can add as many module positions as you want from the Layout Manager.

You can also add the hidden-phone module class suffix to your modules so they do not appear in the Offcanvas Section when the site is loaded on a mobile device.

Martedì 6 Dicembre 2022

News

In un recente articolo, Infooggi presenta la 𝗧𝗮𝘃𝗼𝗹𝗮 𝗥𝗼𝘁𝗼𝗻𝗱𝗮 “𝘓𝘰 𝘚𝘱𝘰𝘳𝘵 𝘥𝘢𝘭𝘭’𝘪𝘯𝘧𝘰𝘳𝘮𝘢𝘻𝘪𝘰𝘯𝘦 𝘢𝘭𝘭’𝘦𝘯𝘵𝘦𝘳𝘵𝘢𝘪𝘯𝘮𝘦𝘯𝘵 𝘢𝘭 𝘴𝘰𝘤𝘪𝘢𝘭𝘦. 𝘋𝘢𝘭 𝘔𝘦𝘵𝘰𝘥𝘰 𝘢𝘭 𝘉𝘳𝘢𝘯𝘥 𝘉𝘪𝘴𝘤𝘢𝘳𝘥𝘪 𝘢𝘪 𝘔𝘦𝘥𝘪𝘢 𝘋𝘪𝘨𝘪𝘵𝘢𝘭𝘪”, iniziativa promossa dal 𝗠𝗮𝘀𝘁𝗲𝗿 in 𝗠𝗮𝗿𝗸𝗲𝘁𝗶𝗻𝗴 e 𝗠𝗮𝗻𝗮𝗴𝗲𝗺𝗲𝗻𝘁 dello 𝗦𝗽𝗼𝗿𝘁 e dal Master in Economia e Management della Comunicazione e dei Media.

L'evento si terrà il 28 aprile presso la facoltà di Economia dell’Università degli studi di Roma Tor Vergata dalle 15.30 alle 17.30.

Interverranno la Prof.ssa e Direttrice del Master, Simonetta Pattuglia, e il Prof. Sergio Cherubini, Presidente e Fondatore.

Ieri, su Repubblica, l'intervista alla Prof.ssa Simonetta Pattuglia, Direttore del Master, sull'importanza economica e di marketing, per squadre e sponsor, delle "maglie", la prima, la seconda, la terza, la ennesima, quella per halloween e quella in onore delle star della squadra. Fonti di fatturato, di heritage, di fidelizzazione della fanbase, di ulteriori entrate.

"La maglia è un investimento sul futuro - spiega la Professoressa - che i club stanno facendo in attesa degli stadi nuovi polifunzionali, quelli che accoglieranno le famiglie in un luogo dove si gioca, si va al cinema, si mangia, si guarda la partita. Fidelizzando un nuovo tifoso grazie a una bella maglia, si possono attirare anche i suoi amici e familiari". 

Un articolo di Claudio Cucciatti e Matteo Pinci

qui il link all'articolo integrale

 

 

Un'opportunità in più per seguire il Master in Marketing e Management dello Sport

Approvato nell’ultima seduta utile del Consiglio di Amministrazione l’opportunità di studio offerta dal nostro Ateneo, alla quale il Master in Marketing e Management dello Sport ha aderito con piacere, a condizioni agevolate per il personale della pubblica amministrazione interessato, già a partire dall’anno accademico in corso.

Il master: mission e struttura del Master in Marketing e Management dello Sport

“Continuiamo con passione a perseguire la nostra mission di formare professionisti in grado di rispondere alle esigenze manageriali sempre più complesse dell’attuale sport business ed arricchire o aggiornare le competenze di professionisti già avviati al mondo del lavoro – dichiara la Professoressa Simonetta Pattuglia, Direttore del Master. L’expertise del personale docente e l’altissimo livello del panel dei manager, provenienti da grandi realtà nazionali ed internazionali, offrono inoltre ai nostri studenti un canale preferenziale verso le organizzazioni sportive e le imprese del settore”.Nella XXI edizione il Master trarrà beneficio dalla eccellente esperienza acquisita nella modalità a distanza per potere offrire un’esperienza formativa phygital (piattaforma Microsoft Teams e alcuni incontri fisici) ai propri studenti in cui la parte in presenza avrà luogo presso in dipartimento di Management e Diritto della Facoltà di Economia. Qualora lo richiedessero esigenze particolari dello studente, il Master erogherà la contestuale formazione a distanza.Il Master ha una durata totale di 11 mesi di cui 8 mesi di aula e 3 mesi di stage (il mese di agosto non prevede impegni). Le lezioni vengono svolte una settimana al mese, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30.Gli 8 mesi di lezione del Master si dividono in 10 moduli didattici, ognuno focalizzato su un aspetto preciso del mondo dello sport. Durante lo svolgimento dei dieci moduli, in aula si alterneranno regolarmente manager, professionisti e accademici, fornendo competenze integrate, trasversali e pratiche, ai frequentanti.Se le condizioni Covid-19 lo permetteranno, sono previsti numerosi sopralluoghi didattici con la presenza di testimonial: vere e proprie giornate di formazione sul campo in cui i docenti del Master pongono in diretto contatto gli studenti con il mondo sportivo facendo visite presso stadi, palasport, circoli, e sedi societarie di aziende e federazioni. “Il Master ha un forte contenuto operativo ma si fonda su ricerche e pubblicazioni sviluppate, al suo interno, già dal 1995 così da assicurare una base professionale solida e inconfutabile che è confermata dai tanti professionisti del passato che sono oggi in posizioni rilevanti nell’ambito del mondo sportivo e che frequentemente intervengono personalmente nel Master in modo da dare una testimonianza tangibile dell’efficacia dell’esperienza fatta nel Master stesso – a commentare è il Professor Sergio Cherubini, ideatore ed attuale Presidente del Master. La serietà e concretezza del percorso di studi è certificata dalla sua longevità con totale finanziamento privato ovvero di mercato, pur offrendo un titolo riconosciuto a livello pubblico come le lauree usuali”.

Come funziona, termini e scadenze

Al dipendente pubblico che intende iscriversi ad uno dei Master indicati nel Protocollo, come previsto dall’art.6 del protocollo stesso, “in deroga al Regolamento di Ateneo, sarà applicato uno sconto pari ad un massimo del 50% sull’importo del contributo. Tale sconto si applica all’intera quota d’iscrizione al master indicata nella tabella allegata al bando pubblicato alla pagina web:http://web.uniroma2.it/it/contenuto/bando_master_e_corsi_di_perfezionamento_a_a__2021-2022È possibile scaricare e consultare online il bando del Master di primo livello del Dipartimento di Management e Diritto della Facoltà di Economia cliccando qui.Per poter partecipare all’anno accademico che si appresta ad avviarsi, è necessario effettuare la pre-immatricolazione entro il 31.2.2022, a questo link e compilare il modulo di autodichiarazione in allegato alla presente comunicazione. Requisiti minimi d’accesso al momento dell’iscrizione sono il conseguimento della Laurea triennale o Specialistica (quadriennale del vecchio ordinamento), nonché una positiva valutazione del curriculum del candidato da parte del Collegio del Master e al superamento di un colloquio valutativo.Previa iscrizione del dipendente pubblico, è interesse della Presidenza e della Direzione del Master fissare un colloquio conoscitivo con il candidato, al quale si richiede, qualora interessato, di manifestare il prima possibile la sua intenzione a partecipare, vista la ristretta finestra temporale in cui è attiva l’opportunità. 

A chi rivolgersi

A tal proposito, si prega di contattare presso la Segreteria didattica del Master, il Dott. Nicola Leone, Program Manager, chiamando al 3899481742 o inviando una mail all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Facciamo presente l’urgenza, visti i tempi stretti, di compilare, qualora interessati, il modulo di autodichiarazione in allegato alla presente comunicazione ed inviarlo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Oppure a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Aperte le selezioni! Parte la ventunesima edizione del Master in Marketing e Management dello Sport

Il Master: contenuti e durata

Sono aperte le selezioni per la ventunesima edizione del Master in Marketing e Management dello Sport dell'anno accademico 2021/2022 dell’Università di Roma Tor Vergata. Nella XXI edizione il master trarrà beneficio dalla eccellente esperienza acquisita nella modalità a distanza per poter offrire un’esperienza formativa phygital, attraverso piattaforma digitale e alcuni incontri fisici, ai propri studenti in cui la parte in presenza avrà luogo presso il dipartimento di Management e Diritto della Facoltà di Economia. Il master ha durata totale di 11 mesi, di cui 8 di aula e 3 di stage. Le lezioni vengono svolte una settimana al mese, dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30. Gli 8 mesi di lezione del master si dividono in 10 moduli didattici, ognuno focalizzato su un aspetto preciso del mondo dello sport. Durante lo svolgimento dei dieci moduli, in aula si alterneranno regolarmente manager, professionisti e accademici, fornendo competenze integrate, trasversali e pratiche, ai frequentanti. Se le condizioni Covid-19 lo permetteranno, sono previsti numerosi sopralluoghi didattici con la presenza di testimonial: vere e proprie giornate di formazione sul campo in cui gli studenti saranno posti in diretto contatto con il mondo sportivo facendo visite presso stadi, palasport, circoli, e sedi societarie di aziende e federazioni.

Prospettive di inserimento lavorativo e colloqui di selezione

L’impostazione manageriale del master apre numerosi sbocchi occupazionali riferiti in primo luogo al marketing, alle sponsorizzazioni e alla comunicazione, anche digitale, ma anche agli ambiti dell’organizzazione, pianificazione e controllo, della gestione amministrativa e dell’impiantistica, e in generale dell’innovazione competitiva. Tutto ciò con riferimento a società sportive professionistiche e dilettantistiche, istituzioni pubbliche, organizzazioni di eventi, centri per la pratica sportiva, agenzie specializzate nei servizi sportivi ed anche a imprese produttrici di beni collegabili allo sport. Questo ampio ventaglio di possibilità si sviluppa tenendo conto di tutti i possibili sport, sia di grande sia di minore diffusione, e tenendo conto, come detto, delle attività B2C, B2B e B2P. È possibile scaricare e consultare online il bando del master di primo livello del Dipartimento di Management e Diritto della Facoltà di Economia. Requisiti minimi d’accesso al momento dell’iscrizione sono il conseguimento della laurea triennale o specialistica (quadriennale del vecchio ordinamento), nonché una positiva valutazione del curriculum del candidato da parte del collegio del master e al superamento di un colloquio valutativo. Le prossime sessioni di colloqui sono fissate per giovedì 17 marzo ore 10.00. Per ulteriori informazioni è disponibile la segreteria didattica del master, Dott. Nicola Leone (3899481742, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), oppure il sito web www.egesport.net.

Formazione ad alto livello dal 1995. Parla il Direttore, Simonetta Pattuglia

“Continuiamo con passione a perseguire la nostra mission di formare giovani professionisti in grado di rispondere alle esigenze manageriali sempre più complesse dell’attuale sport business ed arricchire o aggiornare le competenze di professionisti già avviati al mondo del lavoro - dichiara la professoressa Simonetta Pattuglia, Direttore del master -. L’expertise del personale docente e l’altissimo livello del panel dei manager, provenienti da grandi realtà nazionali ed internazionali, offrono inoltre ai nostri studenti un canale preferenziale verso le organizzazioni sportive e le imprese del settore”. “Il master ha un forte contenuto operativo ma si fonda su ricerche e pubblicazioni sviluppate, al suo interno, già dal 1995 così da assicurare una base professionale solida e inconfutabile che è confermata dai tanti studenti del passato che - commenta il professore Sergio Cherubini, ideatore ed attuale Presidente del master - sono oggi in posizioni rilevanti nell’ambito del mondo sportivo e che frequentemente intervengono personalmente nel master in modo da dare una testimonianza tangibile dell’efficacia dell’esperienza fatta nel master stesso. La serietà e concretezza del percorso di studi è certificata dalla sua longevità con totale finanziamento privato ovvero di mercato, pur offrendo un titolo riconosciuto a livello pubblico come le lauree usuali”.

qui l'articolo integrale

 

Lega Pro e innovazione digitale: parla Marcel Vulpis

Marcelo Vulpis 2

Obiettivo "Title sponsor di campionato"

Marcel Vulpis, vicepresidente della Lega Pro, ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito alle prossime sfide attese nel Campionato di Serie C. “Il nostro obiettivo principale è individuare un title sponsor del campionato, cosa mai accaduta nella storia della Serie C. Quello che manca è un partnerche vada ad accompagnare il nostro campionato per tutta la stagione”.

Si è poi soffermato su quelle che sono le innovazioni digitali del momento: “Abbiamo notato un crescente interesse verso le società di Lega Pro da parte di aziende fortemente votate all’innovazione digitale. Noi come Lega Pro andremo a intercettare sul mercato le aziende più interessanti nei settori legati al calcio (abbigliamento hi-tech per allenamenti, match analysis). Vogliamo essere una Lega giovane, al passo con i tempi”.

Il pre-gara come strumento di coinvolgimento del pubblico

L’introduzione del pre-gara, delle interviste all’intervallo e nel post partita hanno senz’altro contribuito ad un maggior coinvolgimento del pubblico: “Ormai l’utente va accompagnato in tutte le giornate, non solo quando si va in campo. Altrimenti si genera con lui un rapporto ‘mordi e fuggi’ che non dura nel tempo”, ha aggiunto. Una Lega Pro che sta cambiando pelle e che deve fare da cabina di regia e guidare il processo di trasformazione: “Futuro significa crescita per tutti i settori: dobbiamo essere in grado di far crescere tutte le aree dei club.

Intelligenza artificiale e eSports

Penso all’applicazione dell’intelligenza artificiale al mondo del calcio”. Ha concluso la sua chiacchierata ai microfoni de LaCasadiC.com con una parentesi sul mondo eSports: “Questa Lega nel 2019 è stata la prima a maggio del 2019 a lanciare un torneo sugli E-Sports: puntiamo a far avanzare il campionato di calcio tradizionale parallelamente con quello virtuale!”

Fonte: LaCasadiC